Lezioni di Nirvana

Lezioni di Nirvana

Benvenuti in questo nuovo blog!!!!

 

La finalità è quella di dare un “valore aggiunto” utile a mantenere il nostro naturale stato di benessere. Benessere inteso come equilibrio di mente, corpo ed anima.

 

Ed ecco i primi spunti di riflessione!!!!!! Buona lettura!!!!!!

 

Lezioni di Nirvana

 

1.“Se vuoi cambiare gli effetti cambia le cause. La vita risponde. Sempre”(M. Gramellini) e ancora “Follia è fare le stesse cose aspettandosi un risultato diverso”(A.Einstein)

Prerequisito per il cambiamento: la voglia di cambiare o migliorare. Poco da commentare.. nessuno ci obbliga a cambiare la situazione. Magari ci sta bene così. O CREDIAMO di non avere alternative.

Quante volte abbiamo risposto con un “Si, ma..” a chi propone qualche strategia lale nostre piccoli grandi difficoltà?

Se per qualcuno non esistono problemi  ma solo soluzioni (frase citata anche da J. Lennon), per qualcuno è vero l’esatto contrario. Non esistono soluzioni ma solo problemi . Va bene così, non te l’ha mica prescritto il dottore di cambiare la tua situazione. E se anche fosse potresti anche non acconsentire. E’ una tua scelta. Ma se vuoi migliorare la tua realtà puoi farlo. TE LO MERITI.

2.E per cambiare comunque a volte basta proprio poco..  basta cambiare la  PROSPETTIVA di poco e cambia il panorama. Per  cui spesso è piu’ facile e divertente di come puo’ apparire.

  1. Prendiamo tempo x noi stessi . A volte siamo così presi dalle vicende personali, lavorative, familiari che sembra improponibile. Ma poi scopriamo che difficilmente capita un cataclisma se ci prendiamo 10 minuti per noi.al limite una camicia stirata in meno. NOI SIAMO QUANTO DI PIU’ BELLO E SACRO ABBIAMO E MERITIAMO almeno 10 minuti per noi (anche un’ora o piu’, eh!) . e se pensi non sai possibile torna al numero 1.
  2. Depurarsi . Se possibile anche dal punto di vista fisico… ognuno di noi sa cosa lo inquina e cosa no. Inutile che vi parli di quanto l’alcool abbassi la nostra lucidità e la capacità di percezione o il fumo ci sporchi da dentro.. .. ognuno di noi lo sa e sappiamo anche che in certi momenti ne cerchiamo il sostegno. .  l’importante È sapere che se ne può fare a meno e ci fa bene.

Quello che intendevo è disintossicarsi a livello fisico e mentale .

Rabbie invidie , gelosie , rancori… tutte emozioni legittime ma che ci sporcano proprio tanto.

Puliamo. Possiamo immaginare di sfilarle semplicemente via.. lasciarle andare e liberare le persone ad esse correlate.

Liberi tutti!!!

  1. E sempre in tema di libertà.. possiamo anche liberarci da legami che sentiamo come un vincolo, anche se in molti casi sono legami belli. Amici , figli, partner, colleghi, genitori.. E se non sono belli a maggior ragione.

Possiamo immaginare un cordone che ci unisce all’altra persona che viene visualizzata di fronte, un nastro che comprende anche la zona del cuore e dello stomaco. Con un paio di forbici dorate recidiamo il nastro e riponiamo dentro di noi il pezzo di moncone, mentre visualizziamo l’altro capo che

Viene ancorato ad una fascia molto luminosa. In questo modo ogni legame sarà piu’ sano e libero.

  1. Eliminare i DEVO.

Bello scoprire come sostituendo una parola ci fa sentire  piu’ leggeri!!

Invece di DEVO posso usare POSSO, MERITO, SONO LIBERO DI , SAREBBE BENE. .o semplicemente enunciare la frase come un dato di fatto.

Ad esempio la frase “devo andare a pagare la bolletta “ diventa “Vado a pagare la bolletta”.

Nel caso di un DEVO viviamo come un obbligo la vicenda, nel secondo caso il nostro inconscio la vive come una scelta. E ci fa sentire piu’ leggeri.

  1. BASTA  con i pensieri ripetitivi legati al passato!

Soprattutto legati ai SE.

“E se mi avesse detto, e se mi avesse fatto, e se fosse andata diversamente, e se avessi saputo..”

Eh, non lo hai fatto! E allora’ puoi tornare indietro e cambiare il fatto accaduto? Se si bravissimo… fallo e poi insegnami, io imparo volentieri! In caso contrario quanto tempo hai speso a rimuginare sul tuo passato? Quanto ne vuoi continuare a spendere?

Vivere nel passato non ti serve.

Segnatelo pure. Sii grato al passato perché ti h reso la meravigliosa persona che sei , pero’ tu vivi  ADESSO. goditi il presente e vivi il QUI ED ORA.

Non ce la fai a lasciare andare il passato? Vai ai passi 4 e 5. E se pensi “Si, ma..” vai al passo n.1.

  1. E li mi ha detto, e lui mi ha fatto, e io cosa gli ho fatto per meritarmi questo, e perché ce l’ha con me…”Ci avete fatto caso? sempre la MIA persona come protagonista principale.

Pe NOI STESSI siamo al centro del mondo.. ma per gli altri non è così.

Se per ME una persona si è comportata in un modo che non comprendo, POSSO evitare di pensare che è CAUSA mia e capire che quella persona aveva i suoi  motivi ed i suoi punti di vista per comportarsi così (vedi punto n.2) E magari comprendere le sue carenze che l’hanno portata ad assumere quel comportamento.

Ma sono questioni SUE.

  1. Segue punto n.8

La maggior parte delle colte c’è carenza di AMORE.

Non ci sentiamo amati. Da noi stessi, dall’Universo, dalla vita, dall’altra persona, da DIO. Pe cui mandiamo un pensiero d’Amore Incondizionato e sincero alla persona con la quale abbiamo un conflitto o comunque una questione aperta. Un vaff… puo’ essere liberatorio ma un pensiero d’amore è molto piu’ efficace!!

  1. Tolleranza, tolleranza, tolleranza. E rispetto del libero arbitrio e dei punti di vista altrui.

Il concetto di giusto e sbagliato è soggettivo.. inoltre spesso capita anche a noi di sbagliare o di cambiare idea. Pertanto ci a stare meglio evitare di giudicate ma anche solo valutare idee e azioni diverse dalle nostre, rispettando scelte diverse dalle nostre.

E mandiamo un pensiero d’amore che non guasta mail!

  1. Vivere Easy! Prendiamo le cose con leggerezza… una delle cose più importanti che ho imparato negli ultimi anni. Non c’è niente che valga la pena prendere troppo sul serio. Fa solo male a noi e alla salute, la nostra  e quella altrui.  E questa  è una cosa da scrivere a caratteri CUBITALI!!!
Nessun commento

Lascia il tuo commento